funghi:

Schede tecniche

 

Suillus granulatus

Carpoforo Cappello fino a 12 cm., viscido brillante, liscio, di colore da beige-giallastro a bruno-rossastro  medio, quasi sempre colorato in modo uniforme. Cuticola asportabile interamente.
Imenoforo Tubuli adnati, di colore giallo chiaro poi giallo. Pori concolori, gocciolanti all'inizio gocce lattiginose.
Sporata
Gambo Fino a 10x2 cm., giallastro, con goccioline opalescenti, poi più giallo e punteggiato in alto da granulazioni di colore bruno o rosso.
Carne Bianca giallastra, un po' acidula, spessa, tenera poi molle.
Odore Fruttato
Sapore
Habitat Sotto aghifoglie (pini a 2 aghi principalmente).
Commestibilità Viene indicato commestibile. Usare esemplari giovani, dopo avere eliminato la cuticola.
   
Note Questo fungo non viene apprezzato abbastanza, forse perché abbondante e facile da trovare, o forse perché bisogna asportare la cuticola prima di cucinarlo.
Tuttavia se viene usato al posto dei porcini più famosi, con le fettuccine, fa la sua bella figura, anzi il suo bel figurone.
Se viene seccato, dopo aver tolto la cuticola, e mischiato con i porcini, anch'essi secchi, è quasi indistinguibile da essi.
Per togliere facilmente la cuticola, metterlo in forno caldo per qualche minuto.

L'unica raccomandazione è quella di usare esemplari giovani, ancora abbastanza sodi; cosa non difficile, vista l'abbondanza.

Clikka sull'immagine per ingrandire

 

torna sù