Primi Piatti
 
Agnolotti

30 gr di burro
100 gr di carne di vitello
150 gr di carne di maiale magra
sale
pepe
150 gr di prosciutto crudo tritato
1 tartufo
1 uovo
una manciata di parmigiano grattugiato
poco vino bianco secco
una sfoglia classica di pasta fresca
parmigiano
burro per condire

In un pentolino mettete il burro, la carne di vitello e di maiale macinata, sale, pepe, prosciutto tritato, metà del tartufo a fettine sottili, l'uovo intero e il formaggio grattugiato. Legate bene tutti gli ingredienti facendoli cuocere e bagnando solo se occorre con poco vino bianco secco. Fate ora la pasta seguendo la ricetta classica per la pasta fresca. Stendete la sfoglia, su metà di essa disponete un po' del ripieno preparato in tanti piccoli mucchietti. Ripiegate e tagliate con la rondella dei ravioli, per dare la forma desiderata. Lasciate mezz'ora all'aria gli agnolotti ripieni. Mettete a bollire abbondante acqua salata e, appena rompe il bollore ma non bolle ancora troppo vivacemente, gettatevi gli agnolotti, che saranno pronti quando vengono a galla. Scolateli raccogliendoli mano mano con la paletta bucata, disponeteli su di un piatto di portata caldo, cospargendoli di parmigiano grattugiato e di burro freschissimo. In ultimo spolverizzate con lamelle del tartufo rimasto e servite. Potrete usare tartufo bianco o nero a piacere.