Primi Piatti
 
Agnolotti alla piemontese


250 gr. di arrosto di manzo
100 gr. di arrosto di maiale
un pugno di spinaci
un uovo
6 cucchiai di formaggio grattugiato grattugiato,
sugo di arrosto
due cucchiai di riso
un pizzico di noce moscata in polvere
sale
350 gr. di farina 00
3 uova
sale
acqua,
un litro di brodo di carne per lessare gli agnolotti
75 gr. di burro fuso
alcune foglie di salvia fresca
formaggio grattugiato per spolverare

Lavare e fare scottare gli spinaci sgocciolarli e insaporirli in un tegame con un po' di burro fuso.
A parte cuocere gli arrosti e poi passarli nel tritatutto; nel sugo di arrosto cuocere il riso e poi tritarlo e quindi gli spinaci.
Unire tutti gli ingredienti tritati e aggiungervi il formaggio grattugiato, l'uovo, il sale e la noce moscata, rimestando accuratamente.
Disponete la farina a fontana, aggiungete una presa di sale e ponete nel centro le uova.
Impastate il tutto aggiungendo, se necessario, un po' d'acqua per ottenere un impasto di giusta consistenza che stenderete poi con un matterello in due sfoglie sottili.
Ora distribuite su una di queste sfoglie delle palline di ripieno grandi come una nocciola, intervallandole tra loro; ricoprite con l'altra sfoglia e con la punta delle dita premete tra un ripieno e l'altro, in modo da far aderire bene la sfoglia; con una rotellina dentata, ricavate i tipici agnolotti quadrati.
E' preferibile farli lessare in un buon brodo di carne.
Scolate e condite con burro fuso profumato alla salvia e con abbondante formaggio grattugiato grattugiato