Primi Piatti
 
Conchiglie alla spagnola


300 gr di conchiglie di semola
500 gr di spezzatino di vitello magro
2 cipolle
sedano
carote
1 scatola di pomodori pelati
½ bicchiere di vino bianco
1 dado
2 grossi peperoni
origano
1 mozzarella
farina bianca
olio
burro
sale

Affettate la cipolla, rosolatela con burro, olio, carota e sedano tritati. Quando il soffritto sarà colorito, unite i bocconcini di vitello, leggermente infarinati, fate insaporire bagnate con il vino bianco e quando sarà evaporato continuare la cottura bagnando con una tazza di brodo a tegame coperto. Mescolate ogni tanto e a metà cottura aggiungete due pomodori pelati e schiacciati. In un tegame a parte soffriggete la cipolla con olio e burro, quando sarà diventata trasparente unite i peperoni puliti e tagliati a pezzi non troppo grossi e quattro o cinque pomodori pelati, salate, pepate, spruzzate di origano e lasciate cuocere. Dopo circa mezz'ora sia i peperoni che i bocconcini saranno cotti, riuniteli in un solo tegame e mescolate bene controllando la salatura. In abbondante acqua salta e bollente fate cuocere le conchiglie. Scolate la pasta, sciacquatela e conditela con bocconcini e peperoni, riunite il tutto in una teglia da forno, cospargete la superficie con origano e mozzarella tagliata a pezzi. Passate in forno caldissimo per quindici minuti e servite.