Primi Piatti
 
Gnocchi alla romana

250 gr. di semolino
1 litro di latte
120 gr. di burro
50 gr. di formaggio grattugiato
1 cucchiaio di gruviera grattugiato
sale

Versate il latte in un pentolino con un pezzetto di burro e un pizzico di sale. Appena a ebollizione, versate a pioggia il semolino, mescolando velocemente in modo che non si formino grumi. Cocete per circa 30 minuti, poi togliete il recipiente dal fuoco, incorporate al composto un cucchiaio di  formaggio grattugiato e mescolate fino a quando saràcompletamente sciolto. Trasferite il semolino in una teglia larga e bassa e livellate la superficie con la lama di un coltello bagnata, formando uno strato alto circa mezzo cm. Quando il semolino si sarà completamente raffreddato e indurito, ricavate tanti dischi uguali con l'aiuto di uno stampino rotondo; se non l'avete, usate un bicchiere da vino. Appoggiate man mano gli gnocchi pronti su un foglio di carta oleata. Accendete il forno a 200°. Imburrate una pirofila rotonda e disponetevi gli gnocchi a centri concentrici sovrapponendoli leggermente e mettendo tra uno e l'altro un po' del burro rimasto, fuso, e i formaggi grattugiati. Quando tutti gli gnocchi saranno sistemati, versate sulla superficie tutto il burro fuso rimasto e il gruviera grattugiato. Mettete la pirofila in forno già caldo e lasciate cuocere gli gnocchi per 15-20 minuti finché in superficie si sarà formata una leggera crosticina dorata. Servite gli gnocchi caldissimi nello stesso recipiente di cottura.