Primi Piatti
Pappardelle al limone con asparagi
 

per l'impasto:
300 g. di farina 00
1 uovo + 7 tuorli
1 cucchiaio di olio, 1/2 cucchiaino di sale
1 cucchiaio d'acqua all'occorrenza

per la salsa:
500 g; di asparagi verdi sottili
3 cucchiai d'olio d'oliva
sale e pepe macinato al momento
1/4l di panna, succo di 1 limone
1 piccolo peperoncino fresco
4 pomodorini, 4 fette sottili di limone
10 g. di burro, scorza di 1 limone non trattato

Preparate l'impasto come spiegato nella sezione "pasta fatta in casa" e lasciatelo riposare nella pellicola, in frigorifero almeno 1 ora. Ricavate dall'impasto, con la macchina, delle pappardelle larghe circa 1,5cm. Pulite gli asparagi eliminate l'estremità inferiore e tagliateli a metà (i pezzi dovrebbero essere lunghi circa 8 cm ). Per la salsa riducete in una casseruola la panna a circa la metà. Togliete dal fuoco; incorporate il peperoncino schiacciato e il succo di limone. Nel frattempo cocete la pasta in acqua salata in ebollizione e scolatela. in un tegame scaldate l'olio d'oliva e cocetevi per circa 5' gli asparagi, conditeli con sale e pepe. Incorporatevi delicatamente la pasta. Lavate i pomodorini e divideteli a metà in senso trasversale. In un piccolo tegame fate sciogliere il burro e rosolatevi brevemente su ambo i lati le fette di limone e i mezzi pomodorini; spolverizzate con sale e pepe. disponete la pasta con la salsa sui piatti e guarnite con due mezzi pomodorini, 1 fetta di limone e le strisce di scorza di limone tagliate sottili. Servite.