Primi Piatti
 
Pasta asciutta alla siciliana


400 gr di pasta tipo maccheroni o pennette
150 gr di carne trita
150 gr di mozzarella
400 gr di zucchine
½ l di brodo di carne
200 gr di salsa di pomodoro
75 gr di strutto
1 cipolla
½ bicchiere di vino bianco secco
1 pizzico di farina
olio per friggere
sale
pepe

Sbucciate la cipolla e tritatela finemente con la mezzaluna. In una casseruola mettete lo strutto e fatevi soffriggere la cipolla a fuoco medio. Unite quindi la carne, mescolate con un cucchiaio di legno e lasciate insaporire. Bagnate con il vino bianco e fate evaporare a fuoco medio. Spolverizzate con la farina, lasciate tostare un momento e mescolate. Aggiungete la salsa di pomodoro, salate, pepate a piacere, coprite con il brodo caldo e lasciate cuocere per 30 minuti circa.
Mondate le zucchine, lavatele e sgocciolatele con cura. Con un coltellino affettatele finemente. In una padella per fritti fate scaldare l'olio, quando sarà fumante friggetevi le zucchine. Appena saranno dorate, toglietele con una paletta e mettetele su carta assorbente da cucina per far asciugare l'unto in eccesso.
In una capace pentola mettete abbondante acqua, portatela a bollore, salate e lessatevi la pasta. Quando sarà cotta al dente, scolatela, mettetela in una terrina e condite con parte della salsa di pomodoro.
Distribuite sul fondo di una pirofila del sugo di pomodoro, fate uno strato uniforme di pasta, quindi uno strato di zucchine, un altro strato di pasta. Distribuitevi sopra la mozzarella tagliata a dadini e poi la salsa di pomodoro rimasta. Continuate con altri strati fino a esaurimento degli ingredienti, terminando con la salsa e la mozzarella.
Passate la teglia in forno caldo a 220° C per 10 minuti e poi servite ben caldo.