Primi Piatti
 
Spaghetti al cartoccio

400 gr di spaghetti
600 gr di frutti di mare (muscoli, vongole, patelle: pesati con il guscio)
2 spicchi d'aglio
1 mazzetto di prezzemolo
olio
salsa di pomodoro
sale
pepe
carta metallizzata

Pulite bene i frutti di mare e poneteli in una padella con poco aglio, prezzemolo tritato, olio e qualche cucchiaio di salsa di pomodoro. Fate insaporire per cinque minuti mescolando, poi lasciate la fiamma bassa facendo addensare ben il sugo. Lessate a metà cottura gli spaghetti piuttosto grossi in acqua salata, poi scolateli e passateli sotto acqua corrente fredda, in modo da fermarne la cottura. Conditeli con i frutti di mare e il sugo, mescolano bene. Stendete sotto la placca del forno un foglio di carta metallizzata: al centro collocate gli spaghetti conditi, irrorate in superficie con un filo sottile di olio, pepate e chiudete il cartoccio, lasciandolo abbastanza largo in alto, perché circoli vapore all'interno. Ponete in forno caldo per dieci minuti, poi portat4e in tavola: il cartoccio si apre dinnanzi ai commensali. Potrete cuocere i frutti di mare senza valve, o spazzolare bene le valve e unirli interi in cottura.