Primi Piatti
 
Spaghetti al forno


450 gr di avanzi di spaghetti al pomodoro
2 (300 gr) di pomodori
125 gr di mozzarella
3 (30ml) cucchiaio di olio di oliva
2 (10 gr) rametti di prezzemolo
1 pizzico di sale fino

Lavate e asciugate i pomodori, spellateli con la punta di un coltellino. (Per spellarli più facilmente tuffateli 30 secondi in acqua bollente).
Divideteli a metà, eliminate i semi e tagliate la polpa a striscioline larghe ½ cm.
Scaldate in una padella 2 cucchiai di olio di oliva, versate i filetti di pomodori, insaporite con il sale fino.
Mettete il coperchio, cocete 10 minuti a fuoco basso, mescolando ogni tanto. Lavate, asciugate e tritate il prezzemolo. Tagliate la mozzarella a dadini di 1 cm di lato.
Accendete il forno a 200°:
Unite gli spaghetti al pomodoro al condimento preparato, mescolate bene per distribuirlo meglio.
Se la preparazione risultasse troppo asciutta unite 2-3 cucchiai di latte caldo e mescolate.
Ungete con l'olio rimasto una pirofila da forno.
Versate nella pirofila gli spaghetti e cospargeteli di mozzarella.
Infornateli 5 minuti, spolverizzate il prezzemolo tritato, servite.

Potete arricchire la preparazione aggiungendo ai filetti di pomodoro, a fine cottura, 2 cucchiai di capperi e 4 filetti di acciuga sott'olio spezzettati con una forchetta.