Primi Piatti
Spaghetti con cavolfiore


400 gr. di spaghetti
1 cavolfiore medio
1 cipolla bianca
olio
sale
pepe

Pulite bene il cavolfiore dalle foglie più dure e dal gambo. Dividetelo in piccoli fiori e con un coltello fate una piccola incisione alla base del gambo. Metteteli in una pentola a bordi alti facendo uno strato di fiori ed uno di cipolla; salate, pepate bene, condite con l'olio ed aggiungete mezzo bicchiere d'acqua. Coprite la pentola con il coperchio e fate cuocere a fuoco basso. Controllate la cottura aggiungendo dell'acqua se fosse necessario in modo che il cavolfiore non si attacchi alla pentola. Intanto spezzate gli spaghetti a piccoli bastoncini e quando il cavolfiore e' ben cotto allungatelo d' acqua quanto basta per poter cuocere la pasta e versatevi gli spaghetti tagliati. Continuate la cottura mescolando di tanto in tanto fino a quando la pasta non sarà cotta. Tenete da parte un pentolino con dell' acqua calda e aggiungetene alla minestra via via che serve. Quando la pasta e' cotta levatela dal fuoco fatela riposare per qualche minuto e servitela ben calda con una abbondante macinata di pepe nero.